+20 Migliori cose da fare a Berlino

Siamo nella capitale della Germania, Berlino, una bellissima città ricostruita a dovere che offre tantissimi luoghi di interesse turistico: dai musei ai monumenti.

In questa guida ti elencherò le 20 cose da vedere a Berlino, includendo anche tutte le attività più divertenti da fare durante il tuo soggiorno. Tutte queste cose possono essere fatte anche in una settimana. Sei pronto a scoprire cosa vedere a Berlino? Andiamo!

1 Ammirare Pariser platz

Pariser Platz Berlino
Pariser Platz

Un tour a Berlino secondo me deve partire proprio da questa piazza. La Pariser Platz è il volto della Berlino di oggi. Un tempo era soltanto teatro di macerie, distrutta dai bombardamenti che si sono susseguiti durante la Seconda Guerra Mondiale. Dopo la caduta del muro è stata restaurata, ritornando ad essere il punto cruciale del turismo.

Tra le cose da vedere a Pariser Platz sicuramente è degna di nota la Porta di Brandeburgo di cui ti parlerò in modo dettagliato al punto numero 2. Nella piazza si affacciano anche l’ambasciata americana e l’ambasciata francese, oltre allo storico Hotel Adlon distrutto anch’esso durante la guerra. La via che taglia tutta la piazza si chiama Unter Den Linden, mentre il viale che si estende dietro la porta si chiama Straße des 17 Juni.

2 Vedere la Porta di Brandeburgo

porta di brandeburgo
Porta Brandeburgo

Il vero e indiscusso simbolo di Berlino è la porta di Brandeburgo che si affaccia sulla Pariser platz di cui abbiamo ampiamente parlato al punto 1. Durante la guerra fredda, faceva parte di quegli elementi che dividevano in due la Germania e si trovava nella parte di Berlino Est.

Indirizzo: Pariser Platz

3 Visitare il Reichstag e la cupola

Reichstag Berlino
Reichstag e la cupola di vetro

Il palazzo del Reichstag oggi è la sede del Parlamento tedesco, divenuta tale nel 1990, qualche anno dopo la caduta del muro, in concomitanza con la riunificazione della Germania. La cupola di vetro è la vera attrazione turistica, si tratta di un elemento architettonico in stile moderno costituito da vetro e acciaio.

All’ingresso della cupola è possibile utilizzare delle audioguide in lingua italiana che ti accompagneranno ad ogni vortice e ti spiegheranno ciò che stai vedendo in quel momento. Infatti si tratta di un tour panoramico: da lassù è possibile vedere tante attrazioni della città come ad esempio il Duomo, l’isola dei musei, il fiume Sprea e tanto altro.

Indirizzo: Platz der Republik, 1
Prezzo: gratis
Apertura: Lun-Dom 08-00

Le code per visitare la cupola sono lunghe, potresti rimanere in fila anche per 2 ore, per cui ti consiglio di fare una visita guidata che comprende un biglietto salta fila. Leggi di più su come prenotare la visita.

4 Il parco del Tiergarten e la Colonna della Vittoria

Colonna della Vittoria Berlino
Statua della Colonna della Vittoria

Il großer Tiergarten è senza ombra di dubbio il vero polmone verde della città tedesca. Inizia a pochi metri dalla Porta di Brandeburgo ed è diviso a metà dal viale Straße des 17 Juni dove alla fine puoi vedere la Siegessäule, meglio conosciuta come Colonna della Vittoria. Quest’ultima è alta 67 metri, ha un’architettura neoclassica ed è stata resa pubblica nel 1873. Venne costruita in occassione della vittoria della Prussia contro la Danimarca e successivamente contro l’Austria e la Francia. È possibile entrare ed affacciarsi dalla parte alta del monumento pagando un biglietto di 3€.

Ritornando a parlare del Tiergarten, questo prende il nome dell’omonimo quartiere in cui è localizzato. D’Estate è ancora più bello per via della natura che fiorisce e degli animali che scorazzano lungo gli alberi, come i simpatici scoiattoli a cui hanno costruito delle casette attaccate nei tronchi degli alberi. Per visitare l’intero parco potrebbero volerci diverse ore, ma ne vale sicuramente la pena.

5 Gita all’acquario e allo zoo di Berlino

Zoo Berlino
Zoologischer Garten

Per passare una giornata all’insegna del divertimento e del relax, non può di certo mancare una visita allo Zoo di Berlino, senza dimenticare di passare dall’enorme acquario costruito in un palazzo e distribuito in più piani.

Nome: Zoologischer Garten
Indirizzo: Hardenbergplatz, 8
Prezzo Zoo: adulti 15,50€, bambini fino a 15 anni 8€ *
Prezzo Zoo + Acquario: adulti 21,00€, bambini fino a 15 anni 10,50€ *

* Per le famiglie con uno o più bambini ci sono ulteriori biglietti che permettono di risparmiare ancora di più sul costo del biglietto.

L’entrata è gratis se hai precedentemente acquistato la Welcome Card, una carta che ti permette di avere l’accesso gratuito ed il salta fila compreso per varie attrazioni turistiche, ad un prezzo decisamente basso.

6 Come distinguere Berlino Est dall’Ovest

Ampelmännchen berlino est
Ampelmännchen

Per chi non lo sapesse, o semplicemente non lo ricorda, Berlino era stata divisa in due durante la guerra fredda avvenuta il secolo scorso. Per tanti anni Berlino Est era divisa da Berlino Ovest ed in alcuni punti è ancora possibile vederne la differenza e capire in quale parte ci si trovi.

La prima grande differenza che salta subito all’occhio di un turista è quella che si trova negli omini del semaforo. Questi omini si chiamano Ampelmännchen e sono raffigurati da un personaggio di sesso maschile (per il colore verde) ed un personaggio di sesso femminile (per il colore rosso).

Un altro indizio che ti fa davvero capire che ti trovi ad Est è la presenza del tram, mentre a Berlino Ovesti sono stati sostituiti da più moderni bus.

7 Alexanderplatz, l’orologio Urania e la torre della tv

orologio urania di alexanderplatz
Orologio Urania – Alexanderplatz

Alexanderplatz è la piazza che si trova ad Est della città, è una delle cose più belle da vedere a Berlino ed è sempre in movimento. Durante alcuni periodi dell’anno vengono organizzati degli eventi e vengono allestite delle bancarelle e chioschetti con tavolini e sedie dove poter mangiare il cibo tipico (salsicce e pretzel non mancano di sicuro) e bere delle birre spillate sul momento ed orginarie della Germania.

Dentro la piazza devi assolutamente vedere il grande orologio universale Urania. I numeri indicano l’orario dei Paesi posizionati sopra e sotto ogni singola ora. Nelle vicinanze ti accorgerai sicuramente dell’altissima torre della televisione che in tedesco viene chiamata Fernsehturm. È stata costruita negli anni ’60 dalla DDR ed ha un’altezza di 368 metri.

Indirizzo: Alexanderplatz

Nella parte più alta della torre vi è un ristorante panoramico al quale si può accedere pagando un biglietto di ingresso. Per salire sulla torre e godere del panorama a 360° su tutta Berlino ti consiglio di acquistare preventivamente questo biglietto. Quali sono i benefici? Innanzitutto potrai evitare la lunga coda di turisti e saltare la fila, poi potrai usufruire della prenotazione di un tavolo all’interno del ristorante che si trova qualche metro sopra al punto di osservazione.

8 Visita al Duomo di Berlino

Duomo Berlino
Duomo di Berlino – ©flickr: monfrez

Il Duomo di Berlino è una delle tante attrazioni turistiche che la città ti offre, ma devo dire che è anche uno di quei luoghi da non perdere assolutamente. Non basta soltanto guardarlo da fuori, ma ti consiglio di fare una visita al suo interno dove potrai vedere e sentire in azione l’organo Sauer, visitare le tombe degli antichi re e regine e vedere un panorama mozzafiato dal terrazzo presente in cima all’edificio.

Indirizzo: Am Lustgarten
Prezzo: 7 € intero, 5 € ridotto

9 Arte e storia all’isola dei musei

isola dei musei
Isola dei musei

Nel cuore di Berlino ed in particolare sopra un’isola bagnata dal fiume Sprea, sorge l’Isola dei Musei, un’insieme di 5 musei in cui è possibile acquistare sia un biglietto singolo per ogni edificio oppure un biglietto unico che ti garantisce l’ingresso in tutti i musei.

Fanno parte del Museumsinsel i seguenti musei: Altes Museum, Alte Nationalgalerie, Bode-Museum , Neue Museum, Pergamonmuseum.

Se vuoi visitare l’isola dei musei in un’unica giornata, ti consiglio di arrivare all’apertura per poi poter dedicare almeno 1 ora ad ogni singolo museo. Gli edifici sono grandi e le sale numerose e piene di di oggetti storici. L’ideale comunque sarebbe quello di dividere le visite in due giorni.

Per evitare di perdere tempo, puoi acquistare il biglietto salta la fila con ingresso prioritario. Scegli la soluzione più ideale per te.

Indirizzo: Bodestraße 1
Prezzo: 18 € intero, 9 € ridotto

10 Gita in barca nel fiume Sprea di Berlino

Un’altra fantastica esperienza che puoi fare una volta arrivato a Berlino è quella di fare un giro in barca sul fiume Sprea grazie ai vari tour organizzati. Ce ne sono di diversi ed alcuni tour sul battello potrebbero avere un costo alto, per cui anche in questo caso ti consiglio di acquistare un biglietto prima della partenza, in modo tale da non avere brutte sorprese.

I tour in barca lungo il fiume Sprea hanno vari costi, partono da 15 euro in su, partono da 1 ora fino a 4 ore. Ci sono tour di giorno e tour serali. Scegli il tour che fa per te.


Fin qui abbiamo visto le prime 10 cose da fare e da vedere a Berlino. La lista presente in questo articolo non è in alcun modo ordinata, dunque potrai seguire gli itinerari in base alle tue preferenze e disponibilità. È valida sia che tu stia organizzando una vacanza di 3 giorni che di 7 giorni o più.

11 Visita al Castello di Charlottenburg e Schlosspark

Dirigendoti ad Ovest di Berlino ti ritroverai nel quartiere di Charlottenburg. Qui l’attrazione principale è il Castello di Charlottenburg, più che altro è un palazzo formato dal corpo centrale e due ale laterali (Altes Schloss e Neues Schloss). Particolarmente belle da vedere sono le sale della Galleria d’oro e la particolare sala delle porcellane cinesi.

La visita comprenderà anche una passeggiata nel parco attiguo, al quale è possibile accedere anche senza biglietto poichè l’entrata è aperta al pubblico. Infatti qui troverai tantissimi cittadini tedeschi che fanno attività fisica oppure che portano i loro figli a fare una passeggiata.

Indirizzo: Spandauer Damm 20-24
Prezzo: 17 € intero, 13 € ridotto
Apertura: Gen-Mar 10-17, Apr-Ott 10-17:30, Nov Dic 10-17
Chiusura: 24-25 Dic

12 Volare a bordo della mongolfiera

Un’emozione unica da provare almeno una volta nella vita! Nel centro di Berlino c’è un posto dove è possibile salire a bordo della mongolfiera, quest’ultima è visibile in alcuni punti della città poichè è di colore azzurro con la scritta Die Welt (in italiano significa “il mondo”).

La mongolfiera è tenuta da terra da una corda che quindi non permette che il grosso pallone possa andare in giro per i cieli di Berlino! Può arrivare fino a 150 metri ed il giro panoramico dura 15 minuti. Da lassù è visibile il palazzo del Reichstag, la Porta di Brandeburgo, la Torre della TV ed il Checkpoint Charlie.

Indirizzo: Axel-Springer-Straße
Prezzo: adulti 23€, bambini 10€
Apertura: Lun-Dom 10-19

13 Fare shopping al KaDeWe

Il più grande centro commerciale frequentato anche dai turisti è il KaDeWe. In realtà si tratta di un grande magazzino costruito in 7 piani dove all’interno sono presenti negozi di abbigliamento dei brand più importanti al mondo.

Indirizzo: Tauentzienstraße 21-24
Apertura: Lun-Gio 10-20, Ven 10-20, Sab 9:30-20
Chiusura: Domenica

14 Souvenir: cosa comprare a Berlino

Questa è una città dove è impossibile non trovare ciò che si cerca. Dato che i simboli di Berlino sono tanti, è sicuramente più facile trovare un qualunque oggetto da portare con sè come ricordo. Di certo non mancano le calamite/magneti che raffigurano la Porta di Brandeburgo oppure il Duomo di Berlino, come le borse o gli zaini a tracolla con la scritta “Berlin”, oppure ancora le statuette dell’orso di Berlino (uno dei simboli più importanti).

Più o meno i negozi di souvenir hanno gli stessi prezzi; in centro ce ne sono tantissimi, soprattutto nel Mitte, ma in generale anche negli altri quartieri più centrali riesci a trovare facilmente delle idee regalo da portare come ricordo ai tuoi amici e parenti.

16 Fare shopping a Kurfurstendamm

Come la via di Friedrichstrasse, anche il Kurfurstendamm è sicuramente la via ideale dove fare shopping di qualunque genere. Riallacciandoci per un attimo al discorso che abbiamo affrontato al punto precedente, ovvero dei souvenir, in questa lunga e caotica strada trovi tantissimi negozi dove acquistare calamite, penne, magliette e accessori vari.

18 Mangiare il preztel e il currywurst

pretzel
Pretzel

Il Pretzel, chiamato anche Bretzel, è uno degli sfiziosi cibi che si mangiano in tutta la Germania, in alcune regione l’impasto può variare, ma la forma rimane sempre la stessa. È una sorta di treccia dal gusto salato con dei pezzettini di sale grosso in superficie. A Vienna invece ne esiste una versione in formato gigante al gusto dolce, come un ban brioche per intenderci.

Un cibo tipico delle strade di Berlino è il currywurst, si tratta di un salsicciotto tagliato a fette e condito con la salsa speciale e segreta al curry. Viene venduto un po’ dappertutto, specialmente nei chioschetti vicino al centro di Berlino. Solitamente viene servito in una vaschetta con patatine fritte (currywurst mit pommes) e viene consumato sia dai turisti che dai cittadini berlinesi come spuntino di metà mattina o metà pomeriggio.

19 Vedere il muro di Berlino

muro di berlino
Muro di Berlino

O quel che ne resta… Si perchè dopo la caduta del muro di Berlino, i blocchi di cemento sono stati rimossi e ad oggi ne rimangono circa un centinaio di metri nella East Side Gallery. È una galleria all’aperto dove il muro di Berlino è rimasto ancora intatto; famosa per i suoi graffiti sul muro come il bacio di Erich Honecker e Leonid Brežnev.

Sparsi per la città, in alcune piazzette, è ancora possibile vedere alcuni scorci del muro, solitamente si tratta di 2/3 blocchi di cemento. Il Muro di Berlino venne fatto costruire durante la Guerra fredda dai sovietici con lo scopo di non far fuggire i cittadini di Berlino Est verso la parte Ovest della città. In realtà sia il muro che i posti di blocco come il Checkpoint Charlie divisero la Germania in due parti e per moltissimi anni non è stato possibile passare da Est a Ovest. Solo nel 1989 finalmente cadde il muro e vi fu una grandissima festa proprio sotto la Porta di Brandeburgo.

20 Conoscere il Checkpoint Charlie

Checkpoint Charlie
Checkpoint Charlie

Il Checkpoint Charlie è una delle attrazioni turistiche di Berlino più ricercate e visitate. Si tratta di un posto di blocco con una cabina dove stavano le guardie che durante la divisione della nazione negli anni della Guerra Fredda, bloccava il passaggio dall’Est all’Ovest. Inizialmente alcuni cittadini riuscirono a passare fregando i soldati che erano di guardia negli avamposti, poi con il passare del tempo i controlli divennero sempre più forti.

Accanto al posto di blocco c’era, e c’è tutt’oggi, un cartellone eretto dagli americani che recita “Stai lasciando il settore americano“.

Nelle vicinanze di Berlino ci sono altri posti simili che sono meno conosciuti semplicemente per il fatto che sono meno facilmente raggiungibili dai turisti rispetto a questo, ad esempio i Checkpoint Alpha e Bravo. Ti consiglio di visitare Berlino sia durante l’Estate per via delle sue temperature relativamente calde e sia in Inverno quando tutta la città viene ricoperta dalla neve.

Tour e biglietti di berlino