Dove e cosa mangiare a Barcellona spendendo poco

Barcellona, oltre ad essere la città spagnola in cui Antoni Gaudì ha potuto dar sfogo alla sua creatività, è anche una delle poche città europee in cui è possibile mangiare bene spendendo meno di 10 euro.

Gli spagnoli sono grandi amanti delle tapas,  i celebri stuzzichini che in genere vengono accompagnati da cocktail coloratissimi, ma è a Barcellona che le taperias hanno il loro regno indiscusso.

All’interno di questi locali, oltre al pa amb tomaquet (pane con pomodoro), possiamo trovare l’esqueixada de bacalà (un’insalata fredda di baccalà condita con peperoncino, olive, cipolle, pomodoro, olio e aceto) e i bocadillos de calamares, gli anelli di calamari fritti.

Piatto tipico di Barcellona

Pochi lo sanno, ma la crema catalana, uno dei dessert più apprezzati e conosciuti in tutto il mondo, è nata proprio qui!

Questo dolce, tipico di Barcellona, è composto da una crema alla vaniglia, aromatizzata con limone o cannella, ricoperta da uno strato di zucchero caramellato caldo e che il visitatore deve rompere con il cucchiaino.

La migliore crema catalana può essere gustata presso l’Arrosseria Xativa.

Cosa mangiare a Barcellona

Oltre alla crema catalana e alle tapas, uno dei piatti da provare a Barcellona è la paella, che si può mangiare soprattutto nei ristoranti situati lungo la Barceloneta.

Trattandosi di una specialità “importata”, la maggior parte dei locali la propone a prezzi proibitivi, ma se proprio non se ne può fare a meno, al ristorante La Fonda, che si trova non lontano dalla Rambla, se ne può provare una molto buona per poco più di 10 euro.

Per chi invece preferisce rimanere sui piatti tipici, un’altra delizia da non lasciarsi sfuggire è il pollo asado a la catalana, ovvero pollo arrosto servito con frutta secca. Yummy!

Dove mangiare a Barcellona: 3 posti economici da non perdere

1. Can Paixano

Questo bar, oltre ad essere apprezzato dai visitatori, è considerato una vera istituzione anche dai barcellonesi stessi.

Si tratta di un autentico bar spagnolo, situato lungo la Barceloneta, che dal 1969 propone i migliori vini spagnoli frizzanti della zona, tapas e altre specialità. Il posto è piccolo, non ci sono sedie ed è sempre pieno di persone che parlano a voce alta, quindi preparatevi ad un’autentica esperienza catalana!

Qui si possono trovare panini e hamburgher per 3 euro, carne locale, formaggi e ottime tapas. Per quanto riguarda il vino, si spende al massimo 1,10 euro a bicchiere.

2. Bo de B

Il Bo de B è uno dei ristoranti salustici e vegan più economici di Barcellona.

Tutti gli ingredienti sono freschi, i piatti vengono preparati davanti al pubblico e il servizio è veloce.

Si tratta di un’opzione eccellente sia per i vegetariani e i vegani, sia per chi ama la carne.

3. La Malandrina

Situato sulla Barceloneta, è un piccolo ristorante argentino indicato per gli amanti della carne con un grande appetito!

I prezzi sono ragionevoli, le porzioni abbondanti e i vari tagli di carne sono accompagnati da insalata, riso, patate e salse fatte in casa.