+10 Migliori cose da fare a Roma

Roma è considerata una delle capitali più belle del mondo grazie ai suoi inestimabili tesori architettonici e storici, di cui una delle maggiori attrazioni turistiche, il Colosseo, fa parte delle 7 meraviglie del mondo.

In questa guida ho elencato tutte le cose principali da vedere a Roma almeno una volta nella vita. Per visitare la città eterna è necessaria almeno una settimana, ma se il tuo viaggio dovesse avere una durata di 3 o 4 giorni, potrai sicuramente vedere tutte le cose che ho elencato qui sotto.

1 Colosseo e fori romani

Colosseo
Colosseo

Una delle prime cose da fare assolutamente a Roma è senz’altro la visita al Colosseo. Si tratta di un anfiteatro romano, oggi simbolo indiscusso di Roma.

È stato riconosciuto come Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco e soprattutto è una delle Sette meraviglie del mondo moderno.

Le file per entrare al Colosseo sono molto lunghe, alcune volte è necessario aspettare anche un’ora e mezza, soprattutto nei mesi primaverili ed estivi. Per entrare nei musei e monumeti di Roma ci sono sempre lunghe code e per evitare di sprecare del tempo inutile ho acquistato i biglietti salta la fila direttamente da casa. Vedi i biglietti

Indirizzo: Piazza del Colosseo
Prezzo: 12 € intero, 7.50 € ridotto, gratis sotto ai 18 anni
Apertura: apre tutti i giorni alle ore 8:30 e l’orario di chiusura varia in base al mese (16:30-18:30)
Chiusura: 1 Gen-25 Dic
Come arrivare: metropolitana linea B, stazione Colosseo.

2 Piazza San Pietro

Piazza San Pietro
Piazza San Pietro

 

3 Basilica di San Pietro

basilica san pietro
Basilica di San Pietro

La Basilica di San Pietro è considerata da molti la cattedrale più bella di tutto il mondo, in effetti è una struttura enorme, costruita in marmo ed al simbolo religioso imprescindibile. Si trova dentro i confini del Vaticano, una piccola città Stato che si trova all’interno del territorio italiano.

Al di fuori potrebbe sembrare una comune cattedrale, ma è al suo interno che nasconde la sua vera bellezza. Qui dentro sono riposte tutte le tombe dei Papa che dall’anno 0 ad oggi si sono susseguiti. Nei sotterranei si trovano le tombe dei più antichi Papa, mentre la tomba di Papa Giovanni Paolo II si trova al piano terra della cattedrale. Tra i vari sepolcri non si trova quello di Papa Borgia (che potrebbe interessare a chi ha visto la serie tv “I Borgia”), sepolto in un secondo momento nella chiesa di Santa Maria di Monserrato.

Indirizzo: Piazza San Pietro
Prezzo: gratis

4 Fontana di Trevi

Fontana di Trevi - Roma
Fontana di Trevi

La Fontana di Trevi è un’opera d’arte importante della capitale dove ogni giorno migliaia di turisti amano fotografare. Il momento più bello della giornata in cui vederla è la sera per via delle sue illuminazioni.

Un gesto tipico di chi visita la fontana è quello di lanciare una monetina all’indietro dentro la grande vasca della fontana e contemporaneamente esprimere un desiderio. È severamente vietato introdursi al suo interno, anche quando le giornate sono molto calde!

Conosciuta in tutto il mondo grazie al film La vita è bella di Federico Fellini dove venne ripresa la famosa scena con Anita Ekberg e Marcello Mastroianni.

5 Piazza di Spagna

Piazza di Spagna Roma
Piazza di Spagna

6 Panthoen

Pantheon Roma
Pantheon di Roma – © Achim Thomae

Se ti trovi dalle parti di Piazza Navona e stai dirigendoti verso Piazza San Pietro, prenditi un po’ di tempo per visitare il Pantheon, non è molto grande per cui anche mezz’oretta può bastarti.

Il Pantheon di Roma è una struttura del centro storico, un enorme tempio costruito nell’antica Roma. Ospita alcune sepolture importanti come la Regina Margherita di Savoia moglie di re Umberto I e Vittorio Emanuele II re di Sardegna e primo re d’Italia.

Le tombe dei reali vengono vigilate dai volontari appartenenti alle organizzazioni monarchiche ed anche dalle Guardie D’Onore.

Indirizzo: Piazza della Rotonda
Apertura: Lun-Sab 8:30-19:30, Dom 9-18
Chiusura: 1 Gen, 1 Mag, 25 Dic

7 Musei Vaticani e Cappella Sistina

Musei Vaticani
Musei Vaticani

Scopriamo cosa vedere ai Musei Vaticani in 2 o 3 ore, cercando di non farci sfuggire nulla di importante.

I Musei Vaticani, insieme alla Cappella Sistina, sono una delle attrazioni da non perdere durante la propria visita a Roma.

I primi sono considerati, a livello mondiale, uno dei complessi museali più ricchi, perché includono ben 11 musei, tra i quali il Museo Gregoriano Egizio (secondo per fama soltanto al Museo Egizio di Torino), fondato per iniziativa di Papa Gregorio XVI nel 1839 che raccoglie una vasta collezione di reperti dell’Antico Egitto, tra cui il famoso Libro dei Morti, papiri, mummie e la Collezione Grassi.

La Cappella Sistina invece racchiude Il Giudizio Universale, uno degli affreschi più famosi di Michelangelo.

Indirizzo: Viale Vaticano
Prezzo: 17 € intero, 8 € ridotto
Info: www.museivaticani.va

Le file per entrare ai Musei Vaticani e per vedere la Cappella Sistina sono molto lunghe, in alcuni giorni capita di aspettare anche 2 ore. Se non hai voglia di attendere così a lungo e soprattutto se sei in compagnia di bambini, ti consiglio di acquistare un biglietto online che ti da diritto di saltare la coda e di recarti direttamente all’ingresso. Per maggiori informazioni guarda questi biglietti online.

8 Castel Sant’Angelo

Castel Sant'Angelo Roma
Castel Sant’Angelo

Il Castel Sant’Angelo è una costruzione di forma cilindrica che si trova nel Parco Adriano di Roma. L’edificio, fatto erigere dall’imperatore Adriano e usato successivamente come tomba per accogliere lui e la sua famiglia, venne utilizzato più tardi dai Papi come fortezza e come castello.

Nel 1901, dopo essere stato abbandonato, Castel Sant’Angelo è diventato la sede del Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo, che si sviluppa su sette livelli e custodisce capolavori dell’arte romana come il busto dell’imperatore Adriano e opere di artisti minori come il Cristo Benedicente di Carlo Crivelli e la giovane donna con unicorno di Luca Longhi.

Indirizzo: Lungotevere Castello, 50
Prezzo: 14€ intero, 7€ ridotto, gratis la prima Domenica del mese e per i minori di 18 anni
Apertura: Lun-Dom 9-19:30

Tour e biglietti di castel sant angelo

9 Ponte Sant’Angelo

Ponte Sant'Angelo Roma
Ponte Sant’Angelo

Il Ponte Sant’Angelo è un ponte romano fatto costruire dall’imperatore Adriano nel 134 a.C per collegare il centro dell’antica Roma con il suo nuovo mausoleo. In seguito, dopo la caduta dell’Impero, il ponte venne usato dai pellegrini per recarsi alla Basilica di San Pietro.

Il nome attuale gli è stato dato nel corso del VII secolo quando l’Arcangelo Michele apparve sul Castel Sant’Angelo per indicare la fine della peste del 590 d.C. Sul ponte si possono ammirare ancora oggi dieci angeli, scolpiti dal Bernini, ognuno dei quali rappresenta una parte della vita di Gesù Cristo dalla nascita fino alla Resurrezione.

10 Mangiare gli spaghetti a Roma

cacio e pepe romana
Cacio e pepe romana

Se ti stai chiedendo cosa mangiare a Roma e quali sono i cibi tipici allora la risposta è: gli spaghetti alla carbonara di cui il condimento principale è il guanciale, anche se alcune volte potresti trovarne una variante, ovvero la pancetta.

Un altro primo piatto tipico di Roma sono gli spaghetti cacio e pepe. Gli ingredienti principali naturalmente sono il percorino romano e ed il pepe.

Ho provato entrambi i piatti e devo dire che sono squisiti. Ci sono tanti ristoranti a Roma e sicuramente avrai modo di poterli provare.

Dove dormire: Migliori hotel di roma